SEQUENCE SHOT FF 2019

17.09.2019

Martedi 17 settembre 2019 si e' svolto a Firenze il Sequence Shot Film Festival, manifestazione cinematografica nata dalla collaborazione dell'Associazione Culturale Blindvision con il brand Universo Foto, giunta alla sua quarta edizione.Anche quest'anno Sequence Shot Film Festival si e' tenuto alle Serre Torrigiani, che hanno confermato la loro sensibilità e vocazione ad ospitare progetti culturali indipendenti di taglio urbano e relazionale.Infatti scopo della rassegna è quello di promuovere e divulgare le migliori opere brevi selezionate nel panorama internazionale, in una cornice di convivialità e di attiva partecipazione del pubblico.Dopo la felice esperienza delle precedenti edizioni, il quarto Sequence Shot Film Festival, nell'occasione del 50° dalla missione Apollo, e' stato affrontato il misterioso tema del nostro satellite, inesauribile fonte d'ispirazione e visionarietà.
Sette le opere (TITAN di Álvaro Gonzalez,Moths to flame di Luca Jankovic e Marco Pellegrino,Others Will Follow di Andrew Finch,Shoot For The Moon di Chris Wickett,Moon Dust di Ezequiel Romero,Man in the Moon di Chris Stenner e Arvid Uibel,Genghis Khan Conquers the Moon di Kerry Yang) contenenti riferimenti alla Luna sono state selezionate e proiettate all'interno della suggestiva Serra.Dopo le edizioni precedenti che hanno visto la presenza di Enrico Ghezzi, Piero Pelu', Diodato e altri professionisti dell'immagine e della musica, anche quest'anno una Giuria d'eccezione composta da ,Stefania Ippoliti (Presidente dell'Italian Film Commission), Maura Tombelli (Presidente del Gruppo Astrofili Montelupo),Piero Angelo Orecchioni (Designer) ,Theo Caneschi (fumettista ed illustratore),Marco Semeghini ( Insegnante di Fashion Business) ha assegnato il Premi Migliore opera internazionale 2019 all'opera "Man in the Moon" di Chris Stenner e Arvid Uibel.